Casinelli Rinviato a Giudizio

Bancarotta fraudolenta.

 

Con questa accusa è stato rinviato a giudizio l'ex presidente della Federlazio Alessandro Casinelli.

 

L'imprenditore di 35 anni, al momento detenuto presso il carcere di Reggio 

Calabria, è accusato, in qualità di dirigente del gruppo sanitario Sant'Alessandro, di aver utilizzato del denaro dalle casse della casa di cura Villa Aurora causandone il dissesto finanziario.

 

Gli uomini della Guardia di Finanza di Reggio Calabria che avevano fatto scattare l'inchiesta due anni prima, hanno concluso le indagini alcuni mesi fa, con l'arresto di Alessandro Casinelli. Insieme all'imprenditore sono finite in manette altre 6 persone.

 

Tra queste Giorgio Rea imprenditore sorano che gestisce alcuni supermercati anche nel capoluogo ciociaro.

Scrivi commento

Commenti: 0