Violentava la Moglie

E' stato rinviato a giudizio per maltrattamenti, lesioni personali e violenza sessuale continuata ed aggravata, l'ex custode di 47 anni del tribunale di Frosinone.

 

Ad accusarlo di tali reati proprio la moglie la quale, rappresentata dall'avvocato Cristiana Sordi si è costituita parte civile.

L'uomo, che dovrà comparire alla sbarra il 13 ottobre prossimo, rappresentato dall'avvocato Giampiero Vellucci si è difeso sostenendo di essere vittima di una vendetta da parte della moglie perchè a seguito della scoperta di un tradimento aveva deciso di lasciarla.

 

Lei per vendicarsi aveva messo in piedi la storia della violenza sessuale e dei maltrattamenti. A suo dire nulla di più falso. Il 47enne, ricordiamo era stato arrestato alcuni mesi fa a causa di un furto perpetrato nel palazzo di giustizia. L'uomo aveva trafugato circa duemila euro negli uffici giudiziari.

 

A seguito di quei fatti la donna, prendendo coraggio a due mani si era recata in procura per denunciare il marito violento che la costringeva ad avere rapporti sessuali e che ogni giorno la picchiava e la maltrattava davanti ai suoi cinque figli.

Scrivi commento

Commenti: 3
  • #1

    cittadino (sabato, 15 luglio 2017 09:23)

    barzellette all italiana sempre più ridicoli e lavorano in posti buoni se e vero quello che racconta la moglie sono problemi seri ma questi dipendenti vengono controllati o fanno come gli pare e piace sul posto di lavoro ? poi queste sono le conseguenze.

  • #2

    diciamo la verità (sabato, 15 luglio 2017 19:43)

    Si però scusate ma, "violentava la moglie" nun se po' sentì. E' come dì, stirava la moto. Oppure abusava della carta forno... Boh. C'ha fatto cinque figli. A 50 anni se ricorda che n'era il suo tipo. Maddai... La colpa è sempre dei mariti oggi. Perché se l'è sposato e c'ha fatto tutti sti figli? Solo ora in piena crisi di mezza età in preda alle psicosi con un disastro di famiglia numerosa e quindi mille problemi incolpa il marito? Smettiamola.
    Poi i 2.000 euro rubati... la colpa è di sti contratti atipici tramite cooperative del cazzo che non sei mai niente, oggi qui e domani la. Se fosse stato un dipendente a tempo indeterminato un posto come quello lo avrebbe rispettato eccome. Per me ha fatto bene. Il problema è della società che fa acqua da tutte le parti. Continuiamo a prenderci in giro meravigliandoci di questi casi e poi ci facciamo invadere dai nordafricani e gli paghiamo albergo e 60 euro al giorno. Miliardi che dovrebbero aiutare gli italiani. Smettiamola. E' ora di basta. Ce ne saranno milioni di questi casi in futuro. E sono contento. Davvero.

  • #3

    ??? (lunedì, 17 luglio 2017 10:38)

    " ... e poi ci facciamo invadere dai nordafricani ..."
    ...
    Pareva strano che qualcuno non avesse ancora tirato fuori "l'uomo nero".
    Vanno sempre bene, pure se non digerisci la peperonata è sempre colpa loro.