Carcere. Sit-in di Protesta

“Ormai da anni siamo afflitti da carenza di personale che genera stress e continue aggressioni da parte dei detenuti”.

 

Così parla Simona Tuzi segretario regionale della Uil Penitenziaria.

leggi di più 0 Commenti

Basta Lavorare Gratis

Non lavoreranno più. Le scuole che non hanno ottemperato al pagamento quindi non saranno più pulite.

 

Questa la decisione presa dagli operatori che si occupano delle pulizie e decoro delle scuole pubbliche di Frosinone.

leggi di più 2 Commenti

Aula Occupata

Consiglio comunale interrotto dall'occupazione dell'aula.

 

Ad occuparla i 35 i lavoratori della Tmp.

 

Si tratta della società aggiudicatrice dell'appalto per gli ausiliari del traffico.

leggi di più 8 Commenti

Ideal. L’accordo C’è

Dal ministero per lo sviluppo economico arrivano notizie positive per i lavoratori dell’Ideal Standard di Roccasecca.

 

La Saxa Gres acquisirebbe lo stabilimento e dovrebbe riassumere i lavoratori licenziati.

 

leggi di più 1 Commenti

Ideal Standard al Mise

Vertenza Ideal standard.

 

Oggi vertice al ministero dello sviluppo economico.

 

Presente l’azienda sindacati, il ministero Calenda ed il presidente della regione Zingaretti.

leggi di più 0 Commenti

Ideal Standard. Sindacati dal Prefetto

Sono ricevuti dal Prefetto Emilia Zarrilli i Responsabili provinciali delle sigle sindacali  Filctem-CGIL, Femca-CISL, Uiltec-UIL, UGL-chimici, la rappresentanza sindacale unitaria e alcune maestranze.

 

Lo scopo quello di esaminare le varie problematiche inerenti la

 

leggi di più 4 Commenti

Ideal Standard. Proteste Davanti ai Cancelli

“Vogliamo che sia ritirata la procedura della mobilità”.

 

Questo il grido dei lavoratori della Ideal standard di Roccasecca che questa mattina hanno manifestato dinanzi l’azienda.

leggi di più 6 Commenti

Ideal Standard Chiude i Battenti

Cessa l'attività all'Ideal standard di Roccasecca.

 

La decisione è stata comunicata dai vertici societari della multinazionale alle segreterie nazionali dei sindacati.

 

E' stato annunciato che saranno avviate tutte le procedure per arrivare alla chiusura del sito industriale.

 

leggi di più 9 Commenti

Sciopero dei Trasportatori

Manifestazioni di protesta presso i caselli autostradali ciociari.

 

Sciopero generale del settore trasporti per due giorni il 30 ed il 31 ottobre.

 

Le segreterie dei tre

leggi di più 1 Commenti

Sindacati in Piazza

116 mila giovani sono andati e cercare lavoro all’estero nel 2016 perché in Italia non hanno più una visione positiva del futuro.

 

C’è quindi bisogno che il governo metta a disposizione più risorse, non solo per i giovani e l’occupazione ma anche per pensioni e sanità.

 

leggi di più 6 Commenti

Vdc in Vendita

Ce l’abbiamo fatta, ecco il bando.

 

Il presidente dell’Asi (consorzio per lo sviluppo industriale) lo mostra con orgoglio.

 

Si tratta del bando che mette in vendita il sito della Ex Videocon.

 

leggi di più 12 Commenti

Sit-in al Carcere

“Mancano 40 operatori carcerari, dovremmo essere 140 e invece siamo in 110.

 

Di questi, il 40% circa ha più di 50 anni ed altri 30 beneficiano della legge 104, quindi con evidenti limitazioni funzionali.

 

leggi di più 2 Commenti

ILVA. AL VIA IL BANDO PER LA VENDITA DEL SITO

Buone notizie per la Ilva di Patrica.

 

La prossima settimana, dopo che si saranno concluse le procedure per la vendita del sito dell’Ilva di Taranto, partirà il bando per quello di Patrica, che verrà aggiudicato entro settembre.

 

In più, per il sito ciociaro c’è il forte interesse di un investitore locale, la DEMI srl, pronta a rilevare lo stabilimento, far ripartire la produzione e riassorbire il personale.

 

Sono questi gli esiti dell’incontro che si è tenuto ieri a Roma, presso la sede del Ministero dello Sviluppo Economico, alla presenza del dottor Castano, a cui hanno partecipato il senatore Francesco Scalia, la Provincia di Frosinone, il segretario della Cisl Enrico Coppotelli, il segretario della Fim Cisl Fabio Bernardini, una delegazione di lavoratori dell’Ilva di Patrica e l’ing. Capobianco della DEMI.

 

“E’ una buona notizia per tutto il territorio – ha dichiarato il Presidente Antonio Pompeo – si vedono finalmente i contorni più chiari di quale potrà essere il futuro dell’Ilva di Patrica. C’è una procedura certa da seguire e ci sono delle scadenze fissate. C’è stato un gioco di squadra efficace, in cui tutti hanno svolto al meglio il proprio compito".

 

Il Senatore Francesco Scalia subito dopo l'incontro ha espresso la sua soddisfazione insieme al Segretario della CISL Enrico Coppotelli e Fabio Bernardini: "Grazie al Senatore Scalia per l'impegno che conferma che il lavoro di squadra per il bene del territorio paga sempre. Dopo anni, troverà finalmente conclusione questa vertenza in cui la Fim CISL ha sempre creduto potersi risolvere positivamente per tutte le ex maestranze precedenti occupate nello stabilimento di Patrica".

 

Soddisfatti dell'incontro anche i lavoratori presenti alla riunione: " L'incontro ha chiarito gli aspetti legati alla vendita. È positivo il fatto che ci sia la reale possibilità che l'Ilva venga ceduta in tempi tutto sommato ragionevoli. Non vogliamo rinunciare assolutamente alla possibilità di riprenderci il nostro posto di lavoro. Ci auguriamo che entro settembre tutto possa decidersi come dichiarato".

3 Commenti

FCA. Grave Infortunio sul Lavoro

Un operaio dello stabilimento FCA di Piedimonte S.Germano è rimasto vittima di un serio infortunio durante il suo turno di lavoro di stamattina.

 

La diagnosi sembra essere un trauma cranico da schiacciamento più la frattura di un piede.

 

Sul posto è immediatamente accorso il 118, ma vista la gravità dell’accaduto si è reso necessario l’intervento dell’eliambulanza per il ricovero presso il S.Maria Goretti di Latina.

0 Commenti

Gatti, Topi e Pulci allo Spaziani

Escrementi di gatti e topi, carcasse di animali morti, pulci e liquame fuoriuscito dalle fogne.

 

Una situazione piuttosto sgradevole per le dipendenti della Global Cri, la ditta esterna che si occupa delle pulizie dell’ospedale Fabrizio Spaziani di Frosinone, costrette a lavorare all’aria aperta.

 

A denunciarlo è la responsabile della Ugl Sanità Rosa Roccatani che da mesi chiede, senza risultato, la sanificazione dei locali del seminterrato della struttura ospedaliera dove ci sono gli uffici della ditta e altre stanze: “Già lo scorso anno – sottolinea la Roccatani – qualche dipendente è stato costretto a ricorrere alle cure sanitarie perché aggredito da pulci e non vorremmo che certi episodi incresciosi si ripetessero ancora.

 

Questa mattina sono intervenuti alcuni operai per disinfestare la zona senza avvertire le operatrici delle pulizie che, vista l’aria irrespirabile, sono state costrette a continuare il lavoro all’esterno. Ricordo – chiosa la responsabile dell’Ugl Sanità – che la Asl spende circa 5 milioni di euro all’anno per la manutenzione ordinaria”.

 

Lo stesso sindacato denuncia un’altra situazione di estremo pericolo presente nei locali del seminterrato. I tubi del gas, della corrente e di tutti gli altri impianti, passano sul soffitto senza alcun tipo di protezione, lasciando ai malintenzionati la possibilità di manometterli e creare seri danni all’ospedale.

 

leggi di più 0 Commenti