Nigeriano di Nuovo in Manette

Arrestato di nuovo con l'accusa di lesioni e rapina.

 

Parliamo del 20enne nigeriano che alcuni giorni fa aveva aggredito e ferito un carabiniere davanti all'ufficio postale di via Fosse Ardeatine a Frosinone.

La motivazione di quella violenza era stata scaturita dal fatto che non gli erano ancora stati accreditati i soldi sulla postpay. Per tale motivo aveva dato in escandescenze. A placare la sua rabbia i militari del comando provinciale. Ma quest'ultimo, incurante della divisa che indossavano si era scagliato contro di loro colpendo con un pugno un carabiniere che era finito al pronto soccorso dell'ospedale.

Questa volta, lo straniero, che sarebbe stato definito un soggetto molto pericoloso, ha rapinato e picchiato una prostituta nella capitale per strappargli dalla borsetta il denaro che aveva guadagnato.

 

La "passeggiatrice" però ha presentato subito denuncia ed i poliziotti del commissariato San Paolo sono riusciti ad acciuffarlo in tempi brevissimi. Processato per direttissima ancora una volta è stato rimesso in libertà.

 

Ma adesso invece di rientrare nella casa famiglia di Veroli si è reso irreperibile. Gli agenti di polizia lo avevano accompagnato e fatto salire sul treno diretto a Frosinone. Ma l'uomo è sceso alcune fermate prima. Da quel momento del profugo non si hanno più notizie.

 

Dalle prime indiscrezioni raccolte sembra che si stiano raccogliendo elementi per poter emettere un decreto di espulsione dal territorio nazionale.

Scrivi commento

Commenti: 41
  • #1

    gery (sabato, 16 giugno 2018 12:50)

    aspettano che ammazza qualcuno..............! complimenti

  • #2

    Infami (sabato, 16 giugno 2018 12:55)

    Se era un Italiano già lo avevano messo in galera e buttato la chiave, queste merde devono andare fuori dall'italia tutti quanti, che aspettiamo sempre che avvenga qualche tragedia! SI HAI PORTI CHIUSI

  • #3

    Ange (sabato, 16 giugno 2018 13:16)

    Hai ragione parole sante ,questi soggetti li devono mandarli via

  • #4

    Giovanni (sabato, 16 giugno 2018 13:25)

    Bocca mia taci, sperando che sia tutto dovuto al mio pessimismo cosmico leopardiano, ma con questo escremento umano, finché nn avrà un morto sulla coscienza, non ci sarà soluzione di continuità in fatto di giustizia!!
    l'Italia...il Paese dei balocchi!!!

  • #5

    Questa è l’ultima volta (sabato, 16 giugno 2018 13:33)

    ... che vado a votare.
    Se non avremo dei segnali di cambiamento sarà inutile avere ancora fiducia e speranza da questa classe politica.

  • #6

    Sergio (sabato, 16 giugno 2018 13:42)

    Ecco perché le cose nn vanno bene. Arrestato,rimesso in libertà,Arrestato di nuovo e rimesso in libertà... Ecco perché sono in Italia,paese dei balocchi!!!

  • #7

    Antonio76 (sabato, 16 giugno 2018 13:55)

    Se lo incrocio per strada giuro che lo scasso di mazzate!

  • #8

    Rembambiti (sabato, 16 giugno 2018 14:18)

    Ma io mi domando e dico, questo non si crea problemi nemmeno a menà a un carabiniere e voi lo rimettete in libertà e lo portate alla stazione dicendogli di scende a Frosinone?
    Ma vui la ciocca la tenate solo pe spartì le recchie?

  • #9

    M.C. (sabato, 16 giugno 2018 14:28)

    Senza parole!
    Na fucilata!

  • #10

    Mario (sabato, 16 giugno 2018 14:38)

    Italia: Repubblica delle banane...

  • #11

    Senza nome (sabato, 16 giugno 2018 14:48)

    Ma sti carabinieri romani a in base a cosa decidono di rimandarlo a Frosinone dove tra l'altro occupava abusivamente un centro (anche in questo caso segnalato alle forze dell'ordine locali che nn hanno mosso un dito) ??? È ora che i vari fannulloni seduti dietro le scrivanie delle varie questure e/o ministeri iniziassero a lavorare!!!

  • #12

    A ... senza nome (sabato, 16 giugno 2018 15:17)

    Bisogna che cominci a capire come funziona le legge in Italia.
    In Italia chi ti mette le manette sono i poliziotti e i carabinieri poi chi te le leva e decide se devi stare in galera sono i magistrati, non più chi ti ha arrestato e pure con tanti sacrifici pigliandosi pure le botte.
    Quindi se i Carabinieri l’hanno portato alla stazione e fatto salire sul treno non è perché l’hanno deciso loro, ma un giudice.
    I giudici,a loro volta, applicano le leggi che gli passano i politici.
    I politici stanno lì a fare le leggi perché c’è li abbiamo mandati noi, pure tu.
    Hai capito come funziona?
    Comprendi.
    Se il nigeriano è tornato a Frosinone è perché pure noi abbiamo voluto che tornasse a Frosinone.
    Quindi non critichiamo quelli che lavorano in buona fede ma facciamo autocritica su chi abbiamo mandato a fare le leggi.

  • #13

    Matteo (sabato, 16 giugno 2018 15:49)

    Vanno sterminate con il fuoco certe piaghe

  • #14

    Thor (sabato, 16 giugno 2018 16:33)

    Tu idaliano stare zito io brofugo avere dirito a tuto. Ma ando cavolo stiamo? Questa non è la nazione che voglio, quella in cui sono nato.

  • #15

    Scosciuto (sabato, 16 giugno 2018 17:26)

    Voi dite quello che pensate..la cosa vera e' che siamo un popolo che nn abbiamo le palle..chi vuol capire.. capisca.

  • #16

    Gabriele (sabato, 16 giugno 2018 17:44)

    Condivido quanto detto da senza nome, e siamo in democrazia!!, Sono le leggi inadeguate non sono tarate al livello di delinquenza che c'è oggi
    Chi le applica la pensa esattamente allo stesso modo. È la politica che deve cambiarle

  • #17

    Stufos 2018 (sabato, 16 giugno 2018 18:26)

    Salvini datti da fare altrimenti siamo sempre la nazione al mondo dove conviene delinquere perché la pena non è mai proporzionata al danno.!!!!

  • #18

    Nino (sabato, 16 giugno 2018 18:39)

    Sicuramente se avesse dato un pugno ad un giudice, questa persona sarebbe ancora in galera!!!

  • #19

    Gialloverde (sabato, 16 giugno 2018 19:14)

    Facciamogli conoscere l'insegnante che sbraitava contro la polizia "mi fate schifo...dovete morire"... Sarebbero una bella coppia ..magari in carcere al posto di questi infami ci sono due disoccupati che hanno rubato le merendine al supermercato

  • #20

    Sx (sabato, 16 giugno 2018 19:36)

    Quanti danni hanno fatto i comunisti

  • #21

    Marco (sabato, 16 giugno 2018 21:05)

    Che sa pozza cicà, lo devono spacca di mazzate quando lo ritrovano (se lo ritrovano) sta merda deve soffri malamente, questo essere inferiore, sporco, schifoso, sta merda con la mamma puttana! Forza Salvini

  • #22

    e ... (sabato, 16 giugno 2018 21:06)

    quanto ne faranno... prima che si estinguano.

  • #23

    Gilda (sabato, 16 giugno 2018 21:12)

    Comunico che ce n'è uno davanti acqua e sapone, o a cavoni FR, che se non gli lasci la moneta insulta, mentre le donne le insultata a prescindere con frasi poco appropriate, andrebbe sgommato

  • #24

    Giusto (sabato, 16 giugno 2018 21:12)

    L’83% degli italiani gli ha detto: a cuccia, fuori dalle balle perché non avete saputo fare nulla che poteva aiutarci e, nonostante ciò, dal profondo delle loro caverne, ancora emettono sentenze e dicono di essere più bravi di tutti.
    Duri a morire.
    Sono patetici, ma chi li sente?

  • #25

    Cittadino (sabato, 16 giugno 2018 21:45)

    so rimasti in due e litigano pure fra di loro ma emettono sentenze a più non posso, che brutta razza.

  • #26

    senza nome (sabato, 16 giugno 2018 22:12)

    Okay l'istituzione ha sbagliato. Lo dovevano incarcerare immediatamente (subito dopo aver picchiato quel povero carabiniere), ma prendersela con gli altri solo perché sono neri non lo posso accettare. NON SOLO LORO COMMETTONO ERRORI, ANCHE NOI ITALIANI COMMETTIAMO ERRORI. FICCATEVELO IN TESTA!!

  • #27

    Eccone n’altro (sabato, 16 giugno 2018 23:42)

    che fa il buonista. Qui sono tutti giusti ed equilibrati, il senso di appartenenza a prescindere non c’è l’ha più nessuno.
    Invadeteci!!!
    così facciamo contenti sti quattro compagni che ancora girano.
    Quando i nostri nonni davano la vita per costruire un paese sovrano questo soggetti dov’erano.
    Oggi per dimostrarsi buonisti stanno svendendo il sangue gettato dai nostri antenati.

  • #28

    Viva l’Italia (domenica, 17 giugno 2018 10:57)

    Si alzano in piedi e mettono la mano sul petto solo per spararsi la posa e solo per tre minuti quando farfugliano l’inno nazionale. Un attimo dopo ci ridicolizzano sempre di fronte a tutti. Sono sempre in prima fila a denigrare le nostre istituzioni favorendo gli altri nel ridicolizzarci come vogliono. Se non la smettoni di criticarci saremo sempre più la ruota di scorta dell’europa così favorendo le esternazioni di imbecilli stranieri della peggior specie.
    La cosa peggiore è che queste critiche ridicole che ci mettono alla mercé di questi ignorantoni stranieri è che provengono da soggetti che in questo paese sono stati messi alla porta, la gente non li vuole più, e con il voto lo ha detto chiaramente ma nonostante questo fanno di tutto per screditare gli stessi concittadini agli occhi dell’europa. Atteggiamento vergognoso ed autolesionistici sintomo della peggiore manifestazione di mancanza di senso di appartenenza al proprio paese. E questi vorrebbero tornare a comandare e gestire quegli stessi cittadini che sputtanano ogni minuto della giornata?
    Detta in maniera paesana è come se un marito va in giro a dire che la moglie è mignotta, ammesso che lo sia, ed è come se dicesse che lui è cornuto ed i figli sono figli di puttana.
    Che cosa ci guadagnano ancora non l’ho capito e con quale titolo lo fanno ancora non si sa.
    L’italia E gli italiani vanno difesi sempre e comunque di fronte a tutti a prescindere da chi la rappresenta.
    Chi vuole fare il criticone filosofo può anche andarsene non ne abbiamo bisogno ne’ ne sentiremo la mancanza.

  • #29

    Notizia di pochi minuti fa!!! (domenica, 17 giugno 2018 11:11)

    Un esponente del nostro partito di opposiazione ha chiesto l’intervento della corte europea perche il nostro governo sta violando le norme sull’accoglienza.
    Ma dico perché non cambia cittadinanza e se ne va all’estero, sto tizio da che parte sta.
    Invece di contrapporsi legittimamente nel parlamento urla al mondo quanto sono cattivi i suoi concittadini.
    Che pena...

  • #30

    Infatti (domenica, 17 giugno 2018 11:21)

    faccia opposizione nelle sedi deputate contrapponendosi con proposte che gli permettano di avere il riconoscimento popolare, vinca le elezioni e faccia una politica diversa, se ci riesce.
    Altrimenti la finisca di distruggere l’immagine del suo paese, a torto o a ragione.

  • #31

    io (domenica, 17 giugno 2018 20:07)

    Ma Bang Bang che fine ha fatto???

  • #32

    Chierici Giancarlo (domenica, 17 giugno 2018 20:32)

    Ma no! Aspettate ancora un pò ad espellerlo! Poi magari gli data il foglio di via così lui se ne va!!
    VA CARICATO CON LE MANETTE SUL PRIMO VOLO PER CASA SUA!!!!!!!

  • #33

    ??? (lunedì, 18 giugno 2018 08:56)

    " ... Quanti danni hanno fatto i comunisti ..."
    L'attuale legge l'hanno proposta Bossi&Fini. Il primo trattato di Dublino l'ha firmata Berlusconi (la seconda Renzi).
    Per pura curiosità : 'ndo cazzo li vedi i comunisti?

  • #34

    Infatti (lunedì, 18 giugno 2018 09:30)

    non si vedono più e sinceramente non se ne sente la mancanza.
    Quelli che dici tu, è vero che hanno fatto tutte ste cazzate, ed è per questo che sono spariti pure loro.
    Fini è finito da un pezzo, Bossi idem e Berlusconi dalle ultime elezioni, se non già da prima, pure lui.
    O no?
    Tu che vuoi fare la stessa fine?
    Pare che sei sulla buona strada, o sbaglio...

  • #35

    Tutti questi (lunedì, 18 giugno 2018 09:40)

    che hai citato sono stati puniti dal popolo e stanno tutti zitti e rispettosi della volontà di chi non li ha più sostenuti.
    Berlusconi si fa sentire ogni tanto senza ormai nuocere piu’.
    Gli unici che nonostante le botte prese, più volte negli ultimi periodi, ancora vogliono fare i professori pur essendo costretti a vivere nelle caverne della politica e pensano di dare lezione agli altri sono gli amici tuoi, irrispettosi della volontà popolare ed inutili. Più parlano e più si annullano...

  • #36

    ??? (lunedì, 18 giugno 2018 10:55)

    " ... Tu che vuoi fare la stessa fine? Pare che sei sulla buona strada, o sbaglio ..."
    Ma ti rendi conto delle stronzate che scrivi? Cosa sono le tue, minacce?
    Quel che volevo ricordare a tutti quelli che, come te, hanno la memoria corta, è che le leggi ed i regolamenti che da circa 15 anni disciplinano la tematica dell'immigrazione sono stati proposti e controfirmati da soggetti che tutto possono essere tranne che comunisti.
    Ti ripeto : ma 'ndo cazzo stanno i comunisti in Italia?

  • #37

    X 36 (lunedì, 18 giugno 2018 19:16)

    Se vuoi rispondere a tono ti consiglio di leggere attentamente quello che scrivo gli altri, comprenderne bene il significato e poi se sei in grado di rispondere nel tema altrimenti vai a pascolare da qualche altra parte.

  • #38

    ??? (martedì, 19 giugno 2018 08:50)

    oddio, comprendere bene il significato di quello che scrivi (e come lo scrivi ... ) effettivamente non è impresa facile.
    p.s. : si risponde eventualmente "sul" tema.

  • #39

    Ok, (martedì, 19 giugno 2018 13:45)

    visto che hai bisogno di sostegni letterari prova a riportare le parti che non ti risultano comprensibili così vediamo se sono espressioni confusionarie o solo reali difficoltà a comprendere la lingua scritta italiana da parte tua.
    Vediamo dai, siamo tutti curiosi di capire chi è l’ignorante... scrivi!!!

  • #40

    ??? (martedì, 19 giugno 2018 14:42)

    " ... Tu che vuoi fare la stessa fine? Pare che sei sulla buona strada, o sbaglio... "
    Di grazia, novello Dante Alighieri, quando scrivi frasi eleganti come questa cosa intendi dire? Io, ma magari sbaglio, ci leggo un tono di (neanche larvata) minaccia.

  • #41

    giovanni (giovedì, 21 giugno 2018 12:27)

    basta non se ne può più