Ferito da un Colpo di Pistola

Una discussione tra due persone è degenerata.

 

Un uomo è stato ricoverato in ospedale con una ferita d’arma da fuoco.

 

Il fatto sarebbe successo durante la notte a Veroli.

Due vicini si sarebbero offesi a vicenda e la discussione avrebbe preso toni ben più gravi, tanto che sarebbe partito un colpo di pistola. A spararlo un agente di polizia.

 

L’altro è stato attinto da un proiettile e si trova attualmente ricoverato presso l’ospedale Fabrizio Spaziani di Frosinone. Ancora non chiara la dinamica dei fatti. Il ferito non dovrebbe essere in pericolo di vita. 

A Sparare un assistente della Polizia di Stato in servizio presso la Questura di Frosinone. L'uomo ha ferito l’attuale compagno della ex moglie, con la quale è in corso una separazione. 

 

Il feritore, secondo quanto ricostruito dagli investigatori della Squadra Mobile e dai primi rilievi della Polizia Scientifica, per motivi in corso di accertamento, ha esploso con l’arma di ordinanza un unico colpo che ha raggiunto l’altro ad una gamba.

 

Il responsabile del ferimento C.D. di 33 anni è stato posto agli arresti domiciliari. Il ferito (C.M. anche lui di 33 anni) è stato invece elitrasportato in mattinata a Roma. Il colpo di pistola si trova infatti a ridosso dell'arteria femorale ed i medici hanno preferito trasferirlo in un più attrezzato ospedale romano.

Scrivi commento

Commenti: 2
  • #1

    mah (giovedì, 06 febbraio 2020 15:49)

    Ma questi ci dovrebbero difendere?

  • #2

    Lettore (venerdì, 07 febbraio 2020 10:20)

    A chi dovrebbero sparare non sparano..