Padre e Figlio Presi a Sprangate

Una rissa davanti ad una officina finisce a sprangate.

 

Un giovane in ospedale con la testa fracassata da una spranga.

 

È quanto accaduto giovedì scorso a 

San Donato Val di Comino. Qui, due imprenditori, che operano nel ramo dei Calcestruzzi, si sono recati in un’officina per discutere con i titolari (i motivi della lite sono ancora al vaglio dei Carabinieri).

 

Sta di fatto che i due imprenditori, rispettivamente padre e figlio, sono stati presi a sprangate. Il figlio di 28 anni adesso versa in gravissime condizioni a causa di una ferita al cranio. Il ragazzo è stato colpito con forza con una spranga di metallo che gli ha letteralmente spaccato la testa.

 

Nella rissa altre quattro persone sono rimaste ferite e trasportate all'ospedale di Sora. I sanitari del Santissima Trinità, dove si trova il giovane, stanno valutando di trasferirlo in un centro attrezzato della capitale.

 

Sulla vicenda se ne stanno occupando i carabinieri della compagnia di Sora unitamente ai colleghi di San Donato Val Comino.

Scrivi commento

Commenti: 8
  • #1

    Maria Emilia (sabato, 06 febbraio 2021 13:29)

    Anche a San Donato Val di Comino,il paesino più pacifico del mondo accadono questi episodi di inaudita violenza? Ma dove stiamo andando a finire?

  • #2

    cinico (sabato, 06 febbraio 2021 13:41)

    Non lo so, boh. Forse ci vuole davvero il chip correttivo.

  • #3

    cinico (domenica, 07 febbraio 2021 12:19)

    Un vero rompicapo...

  • #4

    Fausto (martedì, 09 febbraio 2021 14:49)

    È poc , cosi imparano a non dare fastidio a chi fastidio non vuole

  • #5

    Antonio (martedì, 09 febbraio 2021 14:51)

    Si parla solo di lite ma non si parla che sono andati a dare fastidio.
    Hanno ricevuto ciò che meritavano

  • #6

    Giacomo (giovedì, 11 febbraio 2021 00:35)

    Perche si parla solo del giovane se anche altri 4 sono rimasti feriti?
    Purtroppo gli servirà da lezione o almeno spero

  • #7

    Enzo (sabato, 13 febbraio 2021 19:37)

    Quella nn è gente che va in giro a dare fastidio.
    Sono andati per parlare e con le migliori intezioni ma sono stati colpiti alle spalle con attrezzi di ferro.
    Infame e verme chi lo ha fatto e chi parla come voi vergognatevi.

  • #8

    Pierangelo (domenica, 03 ottobre 2021 23:48)

    Stavi la per parlà....