Inquinamento. Frosinone Maglia Nera

Città soffocate dallo smog e invase dalle auto private.

 

Nel 2018 in ben 55 capoluoghi di provincia superati i limiti giornalieri previsti per le polveri sottili o per l’ozono.

 

È il rapporto “Mal’Aria” stilato da Legambiente.

Le condizioni peggiori sono a nord nella pianura padana. Ma Frosinone pedala a ruota con 116 giorni di superamento (83 per il Pm10 e 33 per l’ozono). Ed il 2019 non è iniziato per niente bene. In 22 giorni di gennaio il limite dei pm10 è stato superato per ben 18 volte a Frosinone (centralina scalo) e a Ceccano. 17 a Cassino.

 

Respirare uccide. Stando ai dati dell’Agenzia Europea per l’ambiente, sono oltre 422mila le morti premature all’anno per inquinamento atmosferico e l’Italia si colloca tra i paesi europei peggiori, con più decessi in rapporto alla popolazione.

 

A guidare la top ten delle città più critiche per le polveri sottili: Torino (Rebaudengo) con 87 giorni, Frosinone (scalo) con 83 e Lodi (Vignati) con 78 sono sul podio della speciale classifica, seguite da Milano (Marche) 74, Venezia (Tagliamento) 63, Padova (Arcella) 60.

 

Troppe Auto. L’Italia è uno dei Paesi europei con il più alto tasso di motorizzazione (con una media di circa 65 auto ogni 100 abitanti). Valori enormi se confrontati con quelli di alcune capitali europee: a Parigi ci sono 36 auto per 100 abitanti come a Londra e a Berlino, a Barcellona 41, a Stoccolma e Vienna 38.

 

Misure antismog. In provincia di Frosinone si sono adottate alcune misure di contenimento per i Pm10. Domeniche ecologiche come quella prevista domenica prossima nel capoluogo. Non si potrà circolare dalle 8.00 alle 18.00. Targhe alterne due giorni a settimana per i veicoli più inquinanti.

 

I trasporti pubblici in città sono a metano o euro sei. Ma non basta. L’utilizzo dell’auto è ancora esagerato.

 

Caldaie. L’amministrazione Ottaviani ha attivato anche i controlli sulle caldaie nelle abitazioni private. Il riscaldamento domestico è anch’essa fonte di inquinamento.

Scrivi commento

Commenti: 4
  • #1

    mario (mercoledì, 23 gennaio 2019 12:08)

    Ma c'è qualcosa di buono a Frosinone??... tra la valle del Sacco (che è tra i fiumi più inquinati d'Europa) e l'aria irrespirabile, Frosinone è diventata una città che dovrebbe essere abbandonata. Poveri i nostri figli!
    Una volta si diceva vai a Frosinone a respirare l'aria buona, ora invece vai a Frosinone per intossicarti.

  • #2

    ^^^ (mercoledì, 23 gennaio 2019 13:42)

    Frosinò è brutta, sporca e ... cattiva.
    Insomma, un vero cesso in cui vivere.

  • #3

    Lunedi ecologico (mercoledì, 23 gennaio 2019 17:23)

    Targhe alterne e cambiare date e giornate ecologiche si Devono aumentare I trasporti pubblici iatevenne sbrighiteve

  • #4

    Neanche a piedi (venerdì, 25 gennaio 2019 17:02)

    Espatrioooo soluzione rapida a chi non piace Fro