Salva un Bimbo di tre Anni

Centro commerciale.

 

Un bambino di tre anni cade accidentalmente.

 

Ingoia qualcosa. Piange va in apnea.

 

Grida disperate dei genitori.

Un appuntato dei carabinieri è lì, fuori servizio, insieme alla famiglia. Sente le urla e corre in aiuto. Il bambino nel frattempo diventa cianotico, non respira. Il militare gli pratica il massaggio cardiaco. Riesce a farlo vomitare e ad estrarre una moneta che il bimbo aveva ingoiato.

Poi arrivano i sanitari del 118 portano il piccolo in ospedale a Cassino e quindi a Roma al Bambin Gesù.

 

Ma il grosso del lavoro l’ha fatto il carabiniere che ha salvato la vita al piccolo.

 

È quanto accaduto qualche giorno fa presso un centro commerciale di Cassino.

 

Il comune di Acquafondata ha conferito un encomio solenne all’appuntato Luca Trotta protagonista della vicenda. L’onorificenza è stata assegnata alla presenza del prefetto di Frosinone Ignazio Portelli, del Questore Rosaria Amato, del Comandante Provinciale Carabinieri di Frosinone Col. Fabio Cagnazzo. A premiare il sindaco di Acquafondata Antonio Di Meo.

Scrivi commento

Commenti: 5
  • #1

    ti dico (lunedì, 01 aprile 2019 12:18)

    Grandi Carabinieri! Se non fosse per loro..

  • #2

    Sante (lunedì, 01 aprile 2019 12:42)

    Bravo

  • #3

    Cittadino (lunedì, 01 aprile 2019 13:03)

    Grande

  • #4

    donna io (martedì, 02 aprile 2019 09:19)

    ho la pelle d'oca ....bravo a quel carabiniere, anche per aver avuto la lucidità e calma in quel momento.Non ci sono altre parole che "sei un eroe".Quei genitori le saranno grati per tutta la vita.

  • #5

    Franco Frioni.Roma.Roman. (martedì, 02 aprile 2019 12:03)

    Complimenti al Carabiniere,piu'attenzione da parte della mamma, e del padre, del bambino. Franco Frioni.Roma.Roman. frionifranco.optician@gmail.com Roma Roman roman.frionifranco.opticians@gmail.com