Post con il tag: "(lavoro)"



30.05.2018
“Ormai da anni siamo afflitti da carenza di personale che genera stress e continue aggressioni da parte dei detenuti”. Così parla Simona Tuzi segretario regionale della Uil Penitenziaria.
23.04.2018
Non lavoreranno più. Le scuole che non hanno ottemperato al pagamento quindi non saranno più pulite. Questa la decisione presa dagli operatori che si occupano delle pulizie e decoro delle scuole pubbliche di Frosinone.

29.03.2018
Consiglio comunale interrotto dall'occupazione dell'aula. Ad occuparla i 35 i lavoratori della Tmp. Si tratta della società aggiudicatrice dell'appalto per gli ausiliari del traffico.
12.02.2018
Dal ministero per lo sviluppo economico arrivano notizie positive per i lavoratori dell’Ideal Standard di Roccasecca. La Saxa Gres acquisirebbe lo stabilimento e dovrebbe riassumere i lavoratori licenziati.

12.01.2018
Vertenza Ideal standard. Oggi vertice al ministero dello sviluppo economico. Presente l’azienda sindacati, il ministero Calenda ed il presidente della regione Zingaretti.
21.12.2017
Sono ricevuti dal Prefetto Emilia Zarrilli i Responsabili provinciali delle sigle sindacali Filctem-CGIL, Femca-CISL, Uiltec-UIL, UGL-chimici, la rappresentanza sindacale unitaria e alcune maestranze. Lo scopo quello di esaminare le varie problematiche inerenti la

01.12.2017
“Vogliamo che sia ritirata la procedura della mobilità”. Questo il grido dei lavoratori della Ideal standard di Roccasecca che questa mattina hanno manifestato dinanzi l’azienda.
29.11.2017
Cessa l'attività all'Ideal standard di Roccasecca. La decisione è stata comunicata dai vertici societari della multinazionale alle segreterie nazionali dei sindacati. E' stato annunciato che saranno avviate tutte le procedure per arrivare alla chiusura del sito industriale.

31.10.2017
Manifestazioni di protesta presso i caselli autostradali ciociari. Sciopero generale del settore trasporti per due giorni il 30 ed il 31 ottobre. Le segreterie dei tre
14.10.2017
116 mila giovani sono andati e cercare lavoro all’estero nel 2016 perché in Italia non hanno più una visione positiva del futuro. C’è quindi bisogno che il governo metta a disposizione più risorse, non solo per i giovani e l’occupazione ma anche per pensioni e sanità.

Mostra altro